[ADSL/Fibra] Sentito mai parlare di Banda Minima Garantita (BMG) ?

Raffaele Santopaolo
4 min readJul 2, 2018

Internet è una rete progettata con un modello “condiviso”. Per ogni GIGA disponibile in rete ci sono decine di migliaia di utenti in coda che passano su quella banda di 1 GIGA e non tutti possono transitare nello stesso istante. Esiste cioè una sorta di “congestione” continua e costante in Internet. La maggior parte degli utenti va continuamente “in coda” ( il sintomo è la ormai tristemente famosa rotellina al centro dello schermo).

Tutto questo non c’entra nulla con la velocità e con il famigerato speedtest. Quest’ultimo misura una grandezza poco rilevante ai fini dell’usabilità di una connessione internet. Infatti lo speedtest misura le prestazioni tra il proprio dispositivo ed un server tipicamente nella stessa regione o provincia. Quelle prestazioni non descrivono affatto come si comporterà la connessione quando ci si collega dall’altra parte del mondo. (per esempio ai server di Netflix per vedere un film)

Lo speedtest è un po’ come misurare la velocità sulla rampa di un autostrada. Il risultato non è necessariamente legato a quello che ti aspetta in autostrada.

Il Telepass di Internet

Per fortuna è possibile chiedere al provider (ISP) una “priorità di passaggio”. Sul nodo tra la rete di trasporto (le “dorsali”) e la rete di accesso (quella che dalla centrale regionale (SGU) arriva in casa) c’è un apparato di rete (PE — Provider Edge) che smista questo enorme traffico dando priorità ad alcune utenze rispetto ad altre. Chi ha più alta BMG passa prima, chi non ha BMG si mette in coda.

E’ esattamente come un Telepass e non c’entra nulla con la velocità massima della tua supercar. Puoi avere anche 1 Giga, se non hai BMG ti metti in coda.

Le informazioni tecniche noiose

In altre parole sul nodo ogni operatore ha a disposizione la stessa quantità di banda. Espresse in Gigabit. Sul nodo ci sono porte con capacità mediamente da 1 a 10 Gbit. Tale banda l’operatore può suddividerla su centinaia, su migliaia o su decine di migliaia di utenze. Questo rapporto si chiama Banda Minima Garantita (BMG). Una connettività di soli 7 Mbit con alta BMG sarà sempre più reattiva di una 100 Mbit senza BMG. Infatti costa 3–4 volte in piu.

Fino a poco tempo fa questa esigenza era solo di utenze aziendali con utilizzo massivo di dati. Ma da ormai qualche anno ci siamo accorti che anche la piccola impresa e spesso anche la casa è piu connessa di quello che era una grande azienda soltanto 5 anni fa, e quindi ha bisogno anch’essa di vera banda dedicata, non condivisa col resto del quartiere.

A livello pratico chi ha BMG :

· Non nota cali negli orari di congestione

· Ha prestazioni stabili 24h

· Ha prestazioni affidabili per applicazioni real time (VoIP, streaming, etc…)

· Ha un accesso ad internet molto più reattivo

Offerta Economica / Mercato

Le grandi compagnie telefoniche / ISP tendenzialmente dividono la loro offerta in due grandi classi

  1. Connettività senza BMG, di solito detta “Best Effort”
  2. Connettività con diversi livelli di BMG (256, 512, 1024, 2000 Kbit/s)

Le due classi hanno esattamente le stesse velocità, quelle tipiche, ma i costi sono così diversi che spesso ci si chiede cosa si compra se il prezzo ha uno zero in meno.

Per esempio TIM ha tre livelli di offerte

1. Offerta Consumer (Best Effort, niente BMG) — prezzi ~ 30€/mese

2. Offerta Business (100 Kbit BMG) — prezzi ~ 40€/mese

3. Offerta Professionale (dai 256 ai 1024 Kbps) — prezzi ~200€/mese (LINK)

La connettività con BMG costa cinque volte quella senza BMG.
Perché su quella banda ci sono 5/10 volte meno utenti.

KLIK NETWORK

Klik Network ha deciso di portare anche alla piccola azienda, e anche al privato che vuole una connettività professionale, la Banda Minima Garantita.

Su tutte le offerte di ADSL e Fibra garantiamo al cliente una BMG superiore a quella media di mercato. In particolare:

FIBRA 30 MEGA — 750 Kbit

FIBRA 50/100 MEGA — 1.200 Kbit

FIBRA 200 MEGA — 2.500 Kbit

--

--